Abbiamo pensato di far entrare nel linguaggio comune marsalese una nuova direzione, una nuova Porta “dei e per i giovani”. Luogo dell’annuncio della gioia, della vita bella, che nasce dall’incontro con il Cristo Risorto e ci permette di aprirci al futuro e alla speranza. In questi mesi, ho iniziato a conoscere le varie realtà del territorio ed  il mondo giovanile nella nostra parrocchia, “Schizziratizzati”, “Scout”, “Azione Cattolica” che mi hanno coinvolto con le loro proposte educative. Da subito, l’esigenza più evidente è stata quella di trovare un luogo di comunione e di incontro tra queste realtà ed aperto ai giovani del territorio, offrendo uno spazio da sentire “proprio” e in cui identificarsi.   Il Nome doveva essere emblema della città e della sua storia e del messaggio di cui “La Porta Bella” sarà portatrice, unione tra vita e Vangelo. Porta di incontro, accoglienza, fraternità, e racconti di vita, che ricorda  l’esperienza di Pietro e Giovanni (At 3,1-10) che salendo al tempio, entrando proprio dalla Porta detta “Bella”, incontrano un uomo storpio fin dalla nascita, che mendicava; vedendoli  questi chiese  l’elemosina ma essi diedero più di quanto l’uomo avesse chiesto loro e, nel nome di Gesù Cristo, lo guarirono. Così “La Porta Bella” vuole essere il luogo dell’incontro e del ristoro,  spazio gratuito, di confronto e di progettazione.
La scelta del posto si è diretta verso i locali della chiesa di S. Giuseppe. La struttura aveva bisogno della “visita medica” di tutte le maestranze: così abbiamo sperimentato la grande forza dei marsalesi, il cuore della gente che ha contribuito come ha potuto per aiutare “noi giovani”, a trovare una “casa”. Molti hanno messo a disposizione la loro professionalità e le proprie risorse, manuali ed anche economiche e cooperando siamo arrivati all’apertura di un Centro giovanile. Ecco le iniziative che con l’aiuto degli “Schizziratizzati” realizzeremo  annualmente: Open Day Jesus nel mese di Settembre; il Progetto Narr’Azioni tempo di Natale; La Tenda della Riconciliazione e 10 minuti con Dio, “Io ci sto” nel tempo di Quaresima; Happy Day nel mese di Giugno. Per questo e tanto altro ancora, vi aspettiamo Domenica 22 dicembre  per l’inaugurazione. 
Con semplicità e a “braccia aperte”. 
Marsala,15 dicembre 2013                         Don Giuseppe Inglese