CORSO LIS

IL PERCHE’ DEL CORSO

La partecipazione all’Anno giubilare della Misericordia, la scoperta delle periferie esistenziali, l’attenzione e la cura del prossimo, sono tutte profonde e continue sollecitazioni che ci vengono da Papa Francesco. La scelta concreta su questa via è la realizzazione in Diocesi di un corso di formazione LIS (Lingua dei segni Italiana), che si terrà per tutto l’anno 2015-2016.

Si tratta di tracciare i primi passi anche per comunicare e condividere la fede, le celebrazioni, la vita pastorale, la quotidianità anche con i sordi. Ai partecipanti saranno fornite le nozioni base della lingua LIS, la conoscenza della cultura dei sordi, di garantire l’apprendimento essenziale della lingua e tradurre e interpretare tutte le parti della messa, e in quest’anno della Misericordia insegnare anche come confessarsi e come confessare in LIS.

QUANTO DURA E NUMERO PARTECIPANTI
Il corso avrà la durata di trenta ore ed è indirizzato soprattutto alle persone sorde, ai familiari dei sordi, tra le persone udenti anche ai parroci, agli insegnanti di religione, agli operatori pastorali, soprattutto della liturgia, della catechesi e chi visita i malati e gli anziani, dunque operatori della Caritas e i ministri straordinari dell’eucarestia, operatori del sociale e quanti sono sensibili verso queste tematiche e soprattutto attenti a queste persone. Il numero massimo di partecipanti è di 30 persone.

LE DATE
Le prima due giornate di lezione si terranno sabato 28 novembre, dalle ore 16 alle 19 e domenica 29 novembre, dalle 9 alle 11,15. Poi si potrà seguire la messa interpretata in Lis nella Cattedrale di Mazara del Vallo. Le altre date saranno comunicate durante le prime due lezioni.

DOVE SI TERRANNO LE LEZIONI
Sede del corso è la redazione del periodico diocesano Condividere, presso il palazzo vescovile di piazza della Repubblica a Mazara del Vallo.

IL COSTO
Il costo di partecipazione per seguire le trenta ore di lezione è di 100 euro.

I DOCENTI
Il corso, organizzato dall’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali, dall’Ufficio diocesano per la nuova evangelizzazione e l’inculturazione della fede, in collaborazione con l’associazione “Orizzonti Mediterranei”, è promosso col contributo della cooperativa CILIS (Cooperativa Interpreti d Lingua dei Segni Italiana) che mette a disposizione i docenti per le lezioni.

INFORMAZIONI
Maggiori informazioni si potranno richiedere chiamando ai numeri: 334.9503277 oppure 347.4474467.